Longboard elettrico o artigianale: quale scegliere e perché

Il longboard è il fratello dell’eterno skateboard, entrambi considerati dagli appassionati un evergreen che fa sentire eternamente giovani e liberi. Le innovazioni in campo della mobilità hanno portato delle novità molto interessanti, tanto che il longboard si impreziosisce di un motore elettrico diventando il migliore amico di chi vuole raggiungere il posto di lavoro rispettando l’ambiente.

Il mondo della mobilità è cambiato e oggi si cercano soluzioni che permettono uno spostamento sicuro, evitando il traffico e la ricerca continua del parcheggio. Tra quello tradizionale e quello elettrico ci sono delle differenze sostanziali e nulla vieta di averli entrambi: facciamo chiarezza sui loro vantaggi e svantaggi.

Longboard artigianale, vantaggi e svantaggi

Il longboard artigianale è la forma base più conosciuta, realizzato in legno e senza alcun tipo di supporto elettrico. I rider, prima dell’avvento del motore elettrico, utilizzavano questo mezzo per muoversi in città e divertirsi con gli amici.

Mezzo che anche in Italia ha preso piede, non solo per muoversi con tranquillità ma anche per praticare svariate discipline come il carving o il freeride, tra le tante.

Quando si acquista un longboard tradizionale si pensa soprattutto allo sport, ad un mezzo da usare con gli amici e divertirsi. Fare una discesa con questo mezzo regala una sensazione di libertà assoluta, spensieratezza e ritorno indietro nel passato. Certe azioni con un mezzo elettrico non sarebbe possibile metterle in pratica, ma è proprio questa la differenza: utilizzare ogni mezzo per lo scopo che possiede, senza alcuna forzatura.

Tra i suoi vantaggi, sicuramente il fatto che queste tavole diano modo di svolgere attività fisica continuativa e senza fatica. Equilibrio, movimento, ossigenazione dei tessuti ed eliminazione di tutto lo stress accumulato sono tra i fattori da considerare quando si usa questo mezzo.

E gli svantaggi? Non ce ne sono, perché se si vuole raggiungere un luogo velocemente e ottenere caratteristiche diverse basterà acquistare anche il modello elettrico.

Longboard elettrico, vantaggi e svantaggi

L’innovazione nel campo della mobilità elettrica ha portato ad una rivoluzione totale, con uso dei mezzi di trasporto che consentono di raggiungere ogni luogo in poco tempo, mentre ci si diverte.

Come spiega lo staff di esperti di Linky Innovation, oggi il longboard elettrico è uno dei mezzi più desiderati. Il modello pieghevole consente di poter portare il mezzo ovunque, anche all’interno di metropolitana e bus senza dar fastidio a nessuno.

La novità di questa innovazione è soprattutto per le persone che vivono in città, con la possibilità di muoversi in libertà senza restare bloccati nel traffico o dover cercare un parcheggio per ore. Chi vive in una zona urbana trafficata, capirà come questo possa essere un grande vantaggio in termini di salute e tempo.

Un altro vantaggio di questo mezzo di trasporto è il rispetto per l’ambiente. Le emissioni sono pari allo zero, studiato appositamente per avere una velocità media senza inquinare. È una soluzione da prendere in considerazione, soprattutto oggi che i modelli a disposizione sono tantissimi e si può scegliere la soluzione adatta alle proprie esigenze.

Longboard tradizionale o elettrico? Non bisogna scegliere, ma solo averli entrambi con utilizzo differente!